NOTIZIE

Comunicato Stampa – Banca Consulia: utile e crescita interna ed esterna. Anticipato il ritorno all’utile: 0,951 milioni e AuM a 2.911 milioni (+13,5% a/a)

22/02/2018

Milano, 22 febbraio 2018 –  Il Consiglio di Amministrazione di Banca Consulia, presieduto dal Prof. Stefano Vinti, ha approvato i risultati al 31.12.2017 che evidenziano un ritorno all’utile in anticipo rispetto al budget. L’esercizio si è chiuso con un utile netto di 0,951 milioni di euro, un dato sensibilmente superiore alle previsioni del piano industriale che, per il 2017, prevedevano il raggiungimento del pareggio operativo.

Gli AuM al 31 dicembre 2017 si attestano a 2.911 milioni di Euro, in crescita del 13,5% rispetto a dicembre 2016 con un continuo miglioramento nella qualità della raccolta. In particolare, la raccolta gestita registra un incremento dell’11,7% rispetto a dicembre 2016, raggiungendo i 1.828 milioni di Euro, con un’incidenza di circa il 67% sulla raccolta complessiva. Positivo il contributo delle gestioni patrimoniali Banca Consulia, avviate a gennaio 2017, che al 31 dicembre 2017 hanno raggiunto uno stock di circa 95 milioni di Euro. La raccolta netta da inizio anno si attesta a oltre 300 milioni di Euro, con un contributo di oltre 167 milioni di Euro da parte dei 15 nuovi Financial Advisor inseriti in struttura nel corso dell’anno.

“I risultati del 2017 – ha dichiarato Antonio Marangi, Amministratore Delegato di Banca Consulia – sono soddisfacenti e testimoniano che il nostro modello di business sta dando i risultati attesi. Questo ci consente di puntare con ancora maggiore slancio ai nostri obiettivi di crescita, interna ed esterna, in un contesto Mifid II decisamente favorevole alla consulenza pura, come quella di Banca Consulia”.

Il risultato operativo si attesta a 1,829 milioni di Euro, in miglioramento rispetto al dato del 2016 negativo per 442 mila euro, e beneficia di una crescita significativa delle commissioni nette che raggiungono i 12,6 milioni di Euro, con un incremento di oltre il 17% rispetto al 2016.

La redditività (RoA) si incrementa di circa 6 bp rispetto all’anno precedente e raggiunge i 118 bp. Il margine di interesse è pari a 4,1 milioni di Euro ed è in lieve contrazione rispetto all’anno precedente (-3,8%), a causa del contenimento del costo della raccolta diretta, del crescente contributo dei crediti Lombard, a fronte di un rendimento più contenuto del Banking Book, in ragione dell’andamento dei tassi di mercato e di indirizzi di gestione più prudente del portafoglio.

I coefficienti patrimoniali di Banca Consulia, al 31 dicembre 2017, si confermano solidi e stabili rispetto ai valori registrati al 31 dicembre 2016:

  • Il CET1 ratio ed il Tier 1 ratio sono pari al 13,29% (13,35% a dicembre 2016).
  • Il Total Capital Ratio è pari al 20,2% (20,78% a dicembre 2016).

Banca Consulia è una banca indipendente di consulenza finanziaria con un modello di servizio, fortemente incentrato sulla consulenza evoluta, che costituisce un unicum tra le banche specializzate e che la colloca in un quadrante strategico autonomo tra il mondo private tradizionale e quello delle reti di consulenti. La value proposition strategica di Banca Consulia è indirizzata a target di clienti e consulenti di elevato standing. I consulenti di Banca Consulia sono liberi di adottare il modello di servizio più coerente con i bisogni della clientela e con le loro attitudini personali e di scegliere di essere private banker dipendenti o liberi professionisti.